Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop


Stella Polare

Mogherini: il crimine più grave di Renzi

Lei è un'eredità di Matteo. Lui se n'è ito, appena gli elettori han potuto votare. Ma lei rimane a Bruxelles. La sua ombra che continua a far guasti. [Giulietto Chiesa]

Redazione
sabato 10 dicembre 2016 20:31

di Giulietto Chiesa.


La signora in questione è un'eredità di Matteo. 

Matteo se n'è ito, non appena gli elettori hanno avuto modo di mettere una scheda nell'urna. 
Ma lei, Federica Mogherini, rimane a Bruxelles, in veste di Alto rappresentante UE per esteri e sicurezza. Ed è come la sua ombra. Cioè continua a fare guasti.

L'ultimo - e fondamentalmente comico - è nella sua ultima dichiarazione di guerra a Bashar el-Assad e a Putin. State attenti, bambini cattivi, che l'Europa vi rovescerà addosso nuove sanzioni. Avete preso la marmellata di Aleppo e ora riceverete le bacchettate sulle dita. 

Qualcuno le comunichi che l'Europa ha perso la guerra di Siria, insieme alla sorella Arabia Saudita e alla cosiddetta coalizione occidentale. E che la Russia e Assad hanno liquidato i jihadisti. 

La maestrina non se n'è accorta. Proprio come il suo Pigmalione, che non si è ancora accorto che gl'italiani lo hanno mandato a casa.




Torna alla Home Page

DONAZIONE


Letto 5339 volte
 
Connetti
Utente:

Password: