Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop
 
Connetti
Utente:

Password:



Stella Polare

Guerra tra bande

L'Imperatore (sotto ricatto) ha sparato 59 missili contro l'ONU e la comunità internazionale. L'Impero, tramite un ricattato, ha deciso per tutti [Giulietto Chiesa]

Redazione
venerdì 7 aprile 2017 12:35



di Giulietto Chiesa.

Questa notte l'Imperatore (sotto ricatto) ha sparato 59 missili contro la Nazioni Unite, contro la comunità internazionale.
L'Impero, tramite un ricattato, ha deciso, da solo, di definire la legge che dovrebbe essere di tutti.
Chi ha usato le armi chimiche in Siria deve ancora essere stabilito da una commissione internazionale.
Ora la questione - che può decidere la nostra vita, di tutti - è se questo Impero traballante vuole andare fino in fondo, uccidendo Bashar el Assad, come ha fatto con Gheddafi, e distruggendo uno stato sovrano, oppure si fermerà sull'orlo dell'abisso.

DONAZIONE



Letto 4340 volte