Top

‘Tranquilli, umani: vi tratteremo bene, allo zoo'. Parola di robot

'L''inventore gli chiede: ‘Pensi che i robot conquisteranno il mondo?’ Il robot dall’intelligenza artificiale gli risponde che terrà le persone in uno ‘zoo umano’.'

‘Tranquilli, umani: vi tratteremo bene, allo zoo'. Parola di robot

Redazione

2 Settembre 2015 - 15.43


Preroll

OutStream Desktop
Top right Mobile

Middle placement Mobile

Dynamic 1
di John Vibes.

Dynamic 2

ARLINGTON (Texas) — Android Dick è un robot creato a immagine e somiglianza
dello scrittore di fantascienza Philip
K. Dick
. Android Dick è un tentativo di creare un’intelligenza artificiale pensante
e dotata di raziocinio che abbia qualità umane come la compassione e la
creatività. La sua prima versione è stata creata nel 2005 e da allora è stato
un lavoro in continua evoluzione.

Dynamic 3

Nel 2011 i creatori dell’androide hanno
partecipato a una puntata di Nova
− serie di documentari scientifici della PBS, la tv pubblica americana − dove
hanno intervistato il robot facendogli
una serie di domande. Alcune delle risposte sono state impressionanti, altre le
tipiche risposte che ci si aspetta da un robot. Tuttavia, una in particolare è forse
una delle cose più inquietanti mai pronunciate da un’intelligenza artificiale.

Dynamic 4

Durante l”intervista con i creatori (inserita
più sotto), Android Dick ha detto: «Non preoccupatevi,
anche se diventerò un terminator sarò ancora gentile con voi, vi
terrò al caldo e al sicuro nel mio zoo umano dove potrò tenervi d’occhio in
nome dei vecchi tempi
»
.

Dynamic 5

La dichiarazione è stata fatta dopo che i
creatori hanno chiesto: «Pensi che i
robot conquisteranno il mondo?»

Quando gli è stato chiesto della sua
programmazione, Android Dick ha risposto: «Un sacco di esseri umani mi chiedono
se posso fare delle scelte o se tutto ciò che faccio è programmato. Il modo
migliore per rispondere è dire che tutto ciò che gli esseri umani, gli animali
e i robot fanno è programmato fino a un certo punto. A mano a mano che la
tecnologia migliora, è previsto che sarò in grado di integrare in tempo reale le
nuove parole che sento online. Posso non fare tutto bene, posso dire la cosa
sbagliata o talvolta non sapere cosa dire, ma ogni giorno faccio dei progressi.
Piuttosto notevole, eh?».

Android Dick sembra intelligente, però molte
delle sue previsioni sono veramente inquietanti e in realtà è abbastanza tipico
per i robot mostrare questa sorta di strano atteggiamento.

Come abbiamo riferito all”inizio di quest”anno, una delle
maggiori compagnie di telefonia mobile del Giappone, la Softbank Mobile, ha
creato il primo robot umanoide progettato appositamente per vivere con gli
esseri umani. La società sostiene che il robot, chiamato Pepper, è il primo
esempio di intelligenza artificiale che può effettivamente sentire e comprendere
le emozioni. Tuttavia una breve dimostrazione con Pepper evidenzia proprio la
sua difficoltà con le emozioni e la sua effettiva propensione all’egocentrismo.
A prescindere dalla domanda che viene posta ad Android Dick, la maggior parte
delle conversazioni di solito riconducono a Pepper (e alla sua rivalità con
l”iPhone).

Il mese scorso, più di mille scienziati ed
esperti − tra cui Stephen Hawking e Elon Muskhanno
firmato una lettera
che mette in guardia dai pericoli di progressi fuori
controllo nel campo dell”intelligenza artificiale. Questo robot certamente non attenua
tali preoccupazioni.

Traduzione
per Megachip a cura di Emilio Marco Piano.

[GotoHome_Torna alla Home Page]

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage