Top

Chi è in debito con chi?

Primo rapporto sul debito di Roma Capitale. La questione del debito è ormai divenuta prioritaria per ogni iniziativa che voglia mettere al centro un altro modello di città.

Chi è in debito con chi?

Redazione

22 Giugno 2016 - 04.38


Preroll
da DecideRoma

La questione del debito è ormai divenuta prioritaria per ogni iniziativa che voglia mettere al centro un altro modello di città.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Middle placement Mobile

Da diversi anni il debito è agitato, su scala internazionale, nazionale e locale, come emergenza allo scopo di far accettare come inevitabili le politiche liberiste di alienazione del patrimonio pubblico, mercificazione dei beni comuni, privatizzazione dei servizi pubblici, sottrazione di democrazia.

Dynamic 1

Di fatto, e in linea con quanto affermato dal teorico liberista Milton Friedman, il debito rappresenta lo shock che serve “a far diventare politicamente inevitabile ciò che è socialmente inaccettabile”.

Dynamic 2

E’ questa la ragione fondamentale, per la quale la questione del debito deve divenire tema centrale di ogni vertenza portata avanti dai movimenti che si oppongono alle politiche liberiste e che propongono un altro modello di città.

Dynamic 3

Il Gruppo Audit sul debito di Roma Capitale, costituitosi a questo scopo, si pone l’obiettivo di avviare un’indagine autonoma, pubblica e indipendente sul debito, sia per contrastarne l’approccio ideologico, sia per verificarne la legittimità nella concretezza dei dati reali.

Dynamic 4

La consapevolezza che ci anima è relativa al fatto che riteniamo la città, e le donne e gli uomini che la abitano, da troppo tempo in credito di diritti individuali e sociali, di beni e di servizi, per poter accettare ulteriori spoliazioni basate sulla presunta oggettività di vincoli monetari e finanziari, che perseguono unicamente la riproduzione del sistema dominante.

Dynamic 5

Questo documento rappresenta una prima presa di parola ed una prima raccolta di riflessioni che vogliamo socializzare, affinché il tema della riappropriazione di ciò che a tutti appartiene parta dalla conoscenza di quanta ricchezza sociale la città produca, come in questi anni sia stata utilizzata e come potersene riappropriare per costruire un altro modello di città.

[center][url”Leggi qui il Rapporto sul Debito di Roma”]http://www.decideroma.com/#!audit-debito/l4ryz[/url][/size=4][/center]

[url”Torna alla Home page”]http://megachip.globalist.it/[/url]

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile