Top

Terroristi!

Amerindi, armeni, ebrei polacchi, africani del sud. Ecco come le tante Gaza e Lugansk della storia hanno reagito alle macchine dello sterminio. [Paolo Maccioni]

Terroristi!

Redazione

7 Agosto 2014 - 14.48


Preroll

OutStream Desktop
Top right Mobile

di Paolo
Maccioni
.

Middle placement Mobile

Dynamic 1
Su ogni
isola su cui mette piede, Cristoforo Colombo traccia una croce sul terreno e dà
lettura della rituale “dichiarazione ufficiale”
, il cosiddetto Requerimiento:

«Con ciò
garantisco e giuro che, con l’aiuto di Dio e con la nostra forza, penetreremo
nella vostra terra e condurremo guerra contro di voi per sottomettervi al giogo
e al potere della Santa Chiesa infliggendovi ogni danno possibile e di cui
siamo capaci, come si conviene a vassalli ostinati e ribelli che non
riconoscono il loro Signore e non vogliono ubbidire, bensì a lui contrapporsi».

Dynamic 2
(«Meritiamo
il Nobel» avrebbero detto oggi, «noi avvisiamo prima di massacrare!»
)
All”arrivo
dei Conquistadores, i nativi dell”America centro-meridionale sono cento
milioni: un secolo e mezzo dopo, grazie alla spada e alle malattie, sono appena
3 milioni.

I nativi delle Americhe – terroristi! – usano
lance e tirano dardi imbevuti nel veleno dei rospi e cagionano molte perdite
fra gli Spagnoli.

Dynamic 3

La tribù di
nativi nordamericani Narragansett fu sterminata dai bianchi coloni inglesi, e
di loro oggi ne sopravvive appena qualcuno in qualche riserva indiana; però va
detto che erano guerrieri e che incendiarono Providence il 27 marzo 1676 –
terroristi! –. E i coloni non avevano diritto di difendersi?

Dynamic 4

Argentina,
fine Ottocento. Il generale Julio Argentino Roca conduce la Conquista del
desierto
. Il deliberato obiettivo genocida del Congresso Argentino è «Sterminare gli indios selvaggi e barbari
della Pampa e della Patagonia
». E ancora: «la presenza degli indios
impedisce l”accesso ai coloni che vogliono lavorare
». Fra gli indios
sterminati c”erano anche dei guerrieri agli ordini dei capi caciques…
terroristi!

Dynamic 5

Genocidio
armeno, tra il 1895 e il 1896 nell”Impero Ottomano… le organizzazioni indipendentiste
armene rispondono al genocidio… con atti terroristici!

1943. I
rivoltosi del ghetto di Varsavia hanno armi, e le usano, e dispongono di tunnel
e di bunker, e sono spalleggiati dalle unità polacche Armia Krajowa e alla
Gwardia Ludowa. Sì, gli ebrei del ghetto di Varsavia fecero attentati
dinamitardi, – terroristi! – e spararono, tanto che i nazisti persero circa 300 uomini tra soldati e
collaborazionisti polacchi.

Infine
l”ultimo terrorista: fino al 2008 il suo nome risultava nella lista nera
statunitense dei terroristi. Il suo nome era Nelson Mandela.

[GotoHome_Torna alla Home Page]

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage